Documenti relativi a Tangorra Vincenzo

Opere principali


Corrispondenze


Concorso a Napoli

Tangorra si rivolge a Messedaglia per il concorso alla Cattedra di Napoli. Considerata l'ostilità di Ricca Salerno, che al concorso di Cagliari lo ha posto "con meraviglia generale, persino dietro al Montemartini", teme che lo stesso si possa verficare a Napoli. Gli chiede pertanto o di entrare in Commissione, per "ottenere piena giustizia" o, considerata l'età, di raccomandarlo a un'amico come es. Lampertico, non per "essere dichiarato vincitore del concorso" ma per essere difeso "contro le antipatie del Ricca Salerno". "Una sua lettera al Lampertico metterà anche me alla pari cogli altri concorrenti alla pari, s'intende, sulla linea della giustizia".
destinatario Messedaglia Angelo
mittente Tangorra Vincenzo
nome citato Lampertico Fedele
nome citato Ricca Salerno Giuseppe


Manoscritti


Altri documenti


Documenti di soggetti terzi che menzionano l'Autore