Documenti relativi a Ricca Salerno Giuseppe

Opere principali


 Scienza delle finanze


Corrispondenze


Su di un articolo

Ricca Salerno informa di essere pronto a scrivere un articolo per la "Nuova Antologia" sulla "Legislazione Internazionale del Lavoro" a proposito della Conferenza di Berlino. Si impegna a mandare il manoscritto non più tardi del 15 aprile in modo che possa comparire nel fascicolo di maggio.
destinatario Protonotari Giuseppe
mittente Ricca Salerno Giuseppe


Sulla pubblicazione di un articolo

Ricca Salerno propone a Protonotari la pubblicazione di un articolo di un amico. E' un interessantissimo lavoro sulle "Spese pubbliche", a proposito di un'opera del 1620, quasi del tutto sconosciuta. Il lavoro è ricco di notizie e dati di pieno interesse e potrebbe essere pubblicato come notizia scientifica.
destinatario Protonotari Giuseppe
mittente Ricca Salerno Giuseppe


Su di un articolo

Ricca Salerno informa Protonotari di aver visto pubblicato il suo articolo sulla "Nuova Antologia"; ne attende gli estratti e chiede la liquidazione dello stesso.
destinatario Protonotari Giuseppe
mittente Ricca Salerno Giuseppe


Sulla correzione di un articolo

Ricca Salerno rimanda le bozze dell'articolo, comunicando di aver fatto i "tagli richiesti". Attende notizie e chiede la pronta pubblicazione del lavoro. Chiede altresì l'invio del compenso a mezzo vaglia.
destinatario Protonotari Giuseppe
mittente Ricca Salerno Giuseppe


Sull'invio di una recensione

Ricca Salerno informa di aver mandato la recensione. Ripete, inoltre, di non aver ancora ricevuto il pagamento dell'articolo "Servizio di tesoreria e banche", pubblicato nel fascicolo di dicembre.
destinatario Protonotari Giuseppe
mittente Ricca Salerno Giuseppe


Su due recensioni

Lettera di Ricca Salerno che accompagna due recensioni una sull'ultimo libro del Rogers l'altra su una memoria del Ciccone. Secondo lui sarebbe opportuno che Protonotari pubblicasse sulla "Nuova Antologia" le recensioni al Muzzetti, "Questione ferroviaria", e al De Johannis, "Sul valore" in quanto riguardano argomenti di una qualche importanza in Italia.
destinatario Protonotari Francesco
mittente Ricca Salerno Giuseppe
nome citato Ciccone Antonio
nome citato De Johannis Arturo Jéhan
nome citato Rogers James Thorold
nome citato Muzzetti


A proposito della questione finanziaria in Italia

Ricca Salerno propone a Protonotari un articolo sulle questioni finanziarie in Italia ed in particolar modo sulla riforma tributaria.
destinatario Protonotari Francesco
mittente Ricca Salerno Giuseppe


Sull'invio di due pubblicazioni

Ricca Salerno chiede a Protonotari l'invio di due pubblicazioni annunziate nella "Nuova Antologia" del 1 gennaio 1886 " acciocchè ne faccia le recensioni nel Bollettino". La prima è la "Perequazione dell'Imposta Fondiaria" del geometra Giuseppe Galletti (Torino 1886); la seconda è "Die Schicksale des lateinischen Munzbundes von Dr. Bamberger" (Berlin 1885).
destinatario Protonotari Francesco
mittente Ricca Salerno Giuseppe
nome citato Galletti Giuseppe
nome citato Bamberger


"Politica e finanza in Italia"

Ricca Salerno informa Protonotari che sta scrivendo un articolo per la "Nuova Antologia" dal titolo "Politica e finanza in Italia". L'articolo è in relazione con quello pubblicato dall'on. Bonghi nel quale sono toccati alcuni argomenti economici e finanziari e proposte di riforme in conseguenza della pace assicurata dal Convegno degli Imperatori. L'articolo intende dimostrare il nesso che lega la finanza alla politica e si propone di indicare l'indirizzo delle riforme economiche.
destinatario Protonotari Francesco
mittente Ricca Salerno Giuseppe
nome citato Bonghi Ruggero


Su di un articolo riguardante la questione finanziaria in Germania

Ricca Salerno offre a Protonotari un articolo per la "Nuova Antologia" sulle questioni finanziarie in Germania. Poichè l'on. Luzzatti ha trattato largamente delle tariffe daziarie, Ricca Salerno vorrebbe, nel suo articolo, illustrare l'ordinamento tedesco nel suo complesso.
destinatario Protonotari Francesco
mittente Ricca Salerno Giuseppe
nome citato Luzzatti Luigi


Manoscritti


Il debito pubblico in Europa e negli Stati uniti d'America, Roma, Botta, 1888

Opera di Giuseppe Ricca Salerno intitolata "Il debito pubblico in Europa e negli Stati uniti d'America" (Roma, Botta, 1888).


Sulla teoria del capitale. Saggio

Opera di Giuseppe Ricca Salerno intitolata "Sulla teoria del capitale. Saggio" (Milano, Hoepli, 1877).


Altri documenti


[Biglietto con il nome di Giuseppe Ricca Salerno]

Biglietto contenuto in busta recante il motto "Fisiocrazia", a sua volta contenuto in altra busta col motto "Micròs". Il componimento di Giuseppe Ricca Salerno non è presente nell'Archivio Concorsi dell'Accademia in quanto reso a Luigi Olivi da Pietro Bortolotti, secondo quanto si evince da ciò che è scritto sulla prima busta: "Modena 5 dicembre 1882. Aperta la busta esterna per domanda di restituzione del componimento fatta da Prof. L. Olivi (Prot. N.235) con indicazione da lui data del motto interno "Fisiocrazia". Concordando il motto secreto si rende il componimento al richiedente".
nome citato Bortolotti Pietro
nome citato Olivi Luigi


Documenti di soggetti terzi che menzionano l'Autore


A proposito della recensione sulla sua opera

Loria teme che a recensirlo sulla "Nuova Antologia" sia il Ricca Salerno e lo prega di "impedire l'inserzione della bibliografia, la quale mi obbligherebbe, se pubblicata, a reazioni altrettanto moleste per me quanto per quelli che ne verrebbero a soffrire".
destinatario Protonotari Giuseppe
mittente Loria Achille
nome citato Ricca Salerno Giuseppe
nome citato Cossa Luigi


Concorso di Napoli

La Commissione per il concorso di Napoli sarà composta da: "Messedaglia, Lampertico, Ricca, Loria, Cognetti, Toniolo, Ponsiglioni". De Viti De Marco trasmette a Messedaglia l'invito, mosso da numerosi candidati, ad accettare l'incarico di commissario, data l'importanza del concorso: basterà la sua presenza a "impedire manovre partigiane".
destinatario Messedaglia Angelo
mittente de Viti de Marco Antonio
nome citato Loria Achille
nome citato Ricca Salerno Giuseppe
nome citato Lampertico Fedele
nome citato Toniolo Giuseppe
nome citato Ponsiglioni


Concorso a Napoli

Tangorra si rivolge a Messedaglia per il concorso alla Cattedra di Napoli. Considerata l'ostilità di Ricca Salerno, che al concorso di Cagliari lo ha posto "con meraviglia generale, persino dietro al Montemartini", teme che lo stesso si possa verficare a Napoli. Gli chiede pertanto o di entrare in Commissione, per "ottenere piena giustizia" o, considerata l'età, di raccomandarlo a un'amico come es. Lampertico, non per "essere dichiarato vincitore del concorso" ma per essere difeso "contro le antipatie del Ricca Salerno". "Una sua lettera al Lampertico metterà anche me alla pari cogli altri concorrenti alla pari, s'intende, sulla linea della giustizia".
destinatario Messedaglia Angelo
mittente Tangorra Vincenzo
nome citato Lampertico Fedele
nome citato Ricca Salerno Giuseppe


Corrispondenza: Raffaele Gangemi a Luigi Einaudi (04-06-1957)

Gangemi si augura che Einaudi riceva con regolarità la rivista da lui diretta ["Studi economici", NDR] e gli invia i primi tre Quaderni della rivista, sperando che Einaudi li apprezzi. Gangemi scrive anche di aver intenzione di preparare un volume che, continuando quello classico di Giuseppe Ricca Salerno, esponga il pensiero finanziario fino ai giorni recenti. I suggerimenti di Einaudi sarebbero preziosissimi.
destinatario Einaudi Luigi
mittente Gangemi Raffaele
nome citato Ricca Salerno Giuseppe


Lettera

Loria si rallegra dell'internzione di Stringher di "bibliografarlo" nell'Antologia. Loria ne è particolarmente lieto perchè anche Giuseppe Ricca Salerno voleva recensire il suo lavoro, ma se le "bastonate scientifiche" fanno piacere, non altrettanto si può dire di quelle date per vincere concorsi futuri.Per evitare dunque che Ricca Salerno pubblichi la sua recensione, Loria invita Stringher a far presto e lo prega di distruggre questa lettera.
destinatario Stringher Bonaldo
mittente Loria Achille
nome citato Ricca Salerno Giuseppe