Documenti relativi a Corbino Epicarmo

Opere principali


Corrispondenze


[Minuta di lettera di Ruini a Corbino]

Minuta di lettera di Ruini a Corbino relativa agli articoli scritti dallo stesso Corbino (in particolare un articolo "sui mercati"), che Ruini scrive di leggere "con molto interesse", nonché in merito alle "...idee sulla legge-delega...".
destinatario Corbino Epicarmo
mittente Ruini Meuccio


[Lettera di Corbino a Ruini]

Lettera di risposta di Corbino (Napoli, 24 ottobre 1958) all'indirizzo di Ruini.
destinatario Ruini Meuccio
mittente Corbino Epicarmo


Corrispondenza: Luigi Einaudi a Epicarmo Corbino (07-01-1946)

Einaudi invia a Corbino due modifiche da apportare al disegno di legge relativo all'istituzione del Ministero per il commercio con l'estero. Einaudi propone di eliminare termini come "controllare" e "disciplinare" troppo generici (e molto utilizzati durante il regime fascista), e di scrivere esattamente ciò che si voglia attribuire al nuovo Ministero ed entro quali limiti l' azione di tale Ministero è libera e legittima. Il secondo punto riguarda il premio di esportazione e la sovrattassa di importazione.
destinatario Corbino Epicarmo
mittente Einaudi Luigi


Corrispondenza: Epicarmo Corbino a Luigi Einaudi (06-04-1944)

Corbino si scusa di non poter accettare l'invito di Einaudi alla Conferenza sull'organizzazione dei partiti politici in Gran Bretagna per impegni presi in precedenza.
destinatario Einaudi Luigi
mittente Corbino Epicarmo


Corrispondenza: Luigi Einaudi a Epicarmo Corbino (02-08-946)

Einaudi si complimenta con Corbino per la nomina alla Conferenza di Parigi. In precedenza egli aveva designato come delegato alla Conferenza il Direttore Generale della Banca d'Italia, dott. Menichella. Tuttavia, in assenza della nomina da parte del Governo italiano di un membro cui spettasse il coordinamento e la direzione della delegazione a Parigi, questo ruolo non poteva, a parere di Einaudi, essere svolto da Menichella. Infatti la materia trattata va oltre le specifiche funzioni finanziarie della Banca d'Italia. Avendo appreso che il Governo ha designato Corbino quale autorevole membro che guiderà la delegazione italiana, Einaudi assicura che lui stesso, il Direttore Generale e tutta la Banca, saranno lieti di collaborare con Corbino per la difesa degli interessi economici italiani.
destinatario Corbino Epicarmo
mittente Einaudi Luigi
nome citato Menichella Donato


Corrispondenza: Luigi Einaudi a Epicarmo Corbino (22-10-1946)

Einaudi comunica a Corbino di aver votato contro la confisca dei beni per alcune categorie di persone. Einaudi non riesce a capire come alcune persone possano essere condannate ad una vera e propria pena, come la confisca, non per un fatto personale di cui abbia giudicato un Tribunale, ma per la semplice appartenenza ad una categoria di persone.
destinatario Corbino Epicarmo
mittente Einaudi Luigi


Manoscritti


Altri documenti


Documenti di soggetti terzi che menzionano l'Autore


[Proposta Corbino]

Dattiloscritto intitolato "Proposta Corbino su politica monetaria, prezzi e salari, politica del lavoro, industriale, finanziaria. Danni di guerra, politica delle opere pubbliche".
autore Pesenti Antonio M.
nome citato Corbino Epicarmo