Fondi conservati presso l'Istituto:

Relazione della Commissione Economica presso il Ministero per la Costituente

La Commissione economica, istituita dal Ministero per la Costituente (insieme alla Commissione per studi attinenti alla riorganizzazione dello Stato e alla Commissione per lo studio dei problemi del lavoro), fu una delle commissioni di studio dei lavori delle quali si avvalse l'Assemblea Costituente. La commissione economica fu istituita dal Decreto luogotenenziale 31 luglio 1945 e si insediò il 29 ottobre 1945. Fu presieduta da Giovanni de Maria, ed in seno ad essa furino costituite cinque Sottocommissioni (agricoltura; industria; problemi monetari e commercio con l'estero; credito e assicurazione; finanza). La Commissione economica, così articolata, utilizzò ampiamente questionari e audizioni, acquisendo in tal modo il punto di vista dei più autorevoli esponenti del mondo industriale e finanziario italiano, e ancora oggi i dodici volumi che raccolgono il Rapporto della Commissione economica per l'Assemblea Costituente costituiscono una fonte essenziale per la conoscenza e lo studio dell'Italia nel secondo dopoguerra.

Atti della Commissione per lo studio dei problemi del lavoro